now it’s only hell

Sono stato al Salone internazionale del libro, a Torino. Ci sono stato per la prima volta in vita mia (parrà strano), per fare presenza e stare insieme ai miei editori e ai miei colleghi di scuderia. E mi sono divertito molto, e ci sarebbe moltissimo da dire, ma lo farò in un altro momento (se ce la faccio). Intanto saluto gli amici ritrovati.

Però oggi voglio unirmi agli appassionati di buona muscia di tutto il mondo nel salutare il grandissimo Ronnie James Dio. Credo che la morta di Dio sia una cosa terribile, per la musica tutta, non solo l’hard rock/heavy metal. Uno con talento e doti musicali unici, e capace anche di scherzarci sopra e prendersi in giro.

Qui un paio di link: in questa clip iniziale al video della sua Push, scherza con Jack Black/Tenacious D.

Qui il mitico pezzo da Tenacious D & The Pick Of Destiny, con il cammeo di Dio direttamente dal poster.

E qui una delle canzoni più famose, Neon Knights.

Buon viaggio, Ronnie.

Nessun commento