l’infografica sta nel mezzo

Teniamo sempre presenti i diversi livelli di lettura. Bisogna sempre considerare l’impatto immediato della pagina e poi i vari dettagli dei riquadri. Poi si costruisce il layout chiedendosi in che punto dello spettro informazione/illustrazione ci si vuole posizionare.

Cioè?

Da una parte c’è l’informazione pura, dall’altra l’estetica pura, bisogna stare nel mezzo. Da una parte vai verso l’annual report, dall’altra verso l’illustrazione

Interessante intervista a Francesco Franchi, art director di IL – Intelligence in Lifestyle, che per dirla con Stanis Larochelle è una rivista molto poco italiana: leggila su Personal Report.

Comments are closed here.