La magia del cinema

Ho visto il rough cut del video girato due settimane fa. Il rough cut è un montaggio provvisorio, che magari non ha le musiche o le dissolvenze o gli effetti speciali. Nel nostro caso è mal sincronizzato l’audio e mancano dei tagli narrativi, ma siamo a buon punto.

(Per quanto possa essere possibile dire siamo a buon punto quando dev’essere proiettato domani, verso le 18.30, ma ho fatto di peggio.)

Ecco, la magia del cinema è questa: io faccio delle riprese, alcune anche bruttine, altre carine, e però poi in montaggio tutto prende forma in maniera diversa, più sensata, si racconta una storia anche solo con una faccia smarrita. Viva il cinema.

Comments are closed here.