gambe corte

Pare che l’intervista a Philip Roth pubblicata su Libero qualche tempo fa, da cui Pierluigi Battista aveva costruito quest’editoriale, sia un falso clamoroso: almeno, così afferma Roth.

Roth (…) chiede cosa vuol dire Libero in inglese. Traduco.
«Vuol dire che questi sono liberi di fare tutto quelli che gli pare?»

Aggiornamento: Alberto Cane ha recuperato la cache della pagina dell’intervista e l’ha salvata, qui.

(Via Wittgenstein.)