la prigione di Ojeda

Intermezzi fa uscire un nuovo libro, La prigione di Ojeda, di Martín Murphy, argentino.

Ojeda è un impiegato scialbo e abitudinario. A seguito di un ridimensionamento aziendale viene promosso a supervisore: questa nuova condizione di responsabilità, però, sgretola il suo mondo spingendolo a rinchiudersi in una prigione fatta di complicati calcoli matematici o minuziose descrizioni che appunta maniacalmente sul suo blocco note.Poco a poco si concentrerà sugli oggetti che lo circondano, escludendo e rovinando definitivamente le relazioni con altri esseri umani.

Racconto kafkiano di un processo psichico che finisce per divorare e consumare la realtà esterna, La prigione di Ojeda ha vinto il prestigioso “Premio de Novela Breve Juan Rulfo 2004”.

(Qui lo puoi comprare. Anche in formato epub.)