per 4, dai!

Per capire quanta luce fa la vostra lampadina a basso consumo, al di là dei vantaggi e degli svantaggi del basso consumo stesso (di cui parlano tutti ammorbandoti con fumosi concetti come “lumen” o “luce fredda”), non fai altro che moltiplicare per 4 i watt segnalati sulla confezione e poi aggiungerci qualcosina, ad occhio, svirgolando un po’. Ma, volendo – sia chiaro -, puoi moltiplicare anche per 5 e poi togliere. O anche per 3, arrotondando per eccesso ma stavolta con una certa grinta. Cioè, si fa ad occhio senza star lì a diventare scemi, ecco. Esempio: c’è scritto 22W? Bon, corrisponde a 100. C’è scritto 25? Bon, sempre 100. C’è scritto 28? Ok, 100. Sopra il 20 fa luce, fìdati. Parola del Governo

Nuovo post di Maciste.