58 racconti realisti

Spesso Maciste scrive delle belle cose. Ogni tanto, veri capolavori. Come questo:

Cominciamo col dire che il nome dell’autore non si pronuncia in una maniera vagamente simile a “Vantra” come suggerirebbe l’intuito, ma si pronuncia “Mario”, che in islandese significa “luce”, “squarcio”, “apertura”, “buonumore”, ma anche “corpo crivellato”. Se lo comprate nella vostra libreria di fiducia chiamatelo tranquillamente “Mario Teremin”, se invece andate alla Feltrinelli chiamatelo “Vantra” o “Tantra” o anche “Sandra”, a loro non importa.

(Continua a leggere su Maciste.)