By MS on 22 febbraio 2012 — 1 min read

LEGAMBIENTE – La congestion charge «si propone di ridurre la mobilità automobilistica», «spostare il traffico» dalle strade alle linee dei mezzi pubblici e «drenare risorse» da reinvestire sulla mobilità alternativa. Il giudizio di Poggio sui risultati della sperimentazione è, a oggi, «nettamente positivo». Restano tuttavia alcune situazioni critiche da migliorare: «Bisogna aumentare la capacità e la comodità dei mezzi pubblici, rendere più agevoli gli spostamenti in bici, rivedere spazi e prezzi dei parcheggi».

4 milioni di euro in poco più di un mese mi sembra ottimo: tra un po’ però cominciamo a fare delle ciclabili ‘serie’ e un saaaaacco di autobus in più, sindaco.

(Corriere di Milano)

Posted in: Uncategorized