Dice bene Luca Sofri in calce al suo ultimo post:

Preferiamo che i cattivi siano meno o che siano puniti? Ci servono più amici o più nemici? Tollereremmo che fosse premiato anche chi disprezziamo, in un paese un po’ migliore per tutti? Riusciamo a giudicare fatti e discorsi in modo obiettivo e lucido, ignorandone gli autori? In molti non sappiamo più neanche risponderci sinceramente, credo.