L’ingegnere dei sogni


Su Aeon Magazine trovi solo cose strafighe (credo che me l’abbia fatta conoscere il caro Fabio “Faz” Deotto). Ho appena beccato questo pezzo che inizia così:

I’m a dream engineer. Through touch, scent and sound, we help people rescript the dramas of their sleeping lives.

Lettura obbligatoria.